Dettagli indirizzo
Metodologie didattiche
RETTA E COSTO
ORARI E SEDI

Liceo Artistico

Il Liceo Artistico è un indirizzo di studi rivolto a coloro che nutrono una forte passione per l’arte; può essere definito a giusta ragione come un “liceo umanistico” che prevede sia l’insegnamento di materie come letteratura, storia, filosofia, sia l’approfondimento di materie collegate alle Arti applicate e visive.
La formazione che lo studente acquisisce permette agevolmente l’iscrizione sia all’alta formazione artistica, musicale e coreutica che all’università.
Se non si è intenzionati a proseguire gli studi, il liceo artistico offre comunque sbocchi molto interessanti: lavorare nell’ambito dei beni culturali, lavorare come professionista o dipendente presso musei, gestione dei servizi culturali, archivi, parchi, enti locali, sovrintendenze, aziende e società cooperative che curano beni artistici e monumentali. Con il semplice diploma si può diventare un progettista di interni, un decoratore, uno scultore, un tecnico che lavora nel settore del cinema e del teatro, come addetto alla scenografia, organizzazione degli studios, operatore di audio e video. Nel campo del web si può lavorare come grafico, web designer, fotografo.Si può operare nel campo dell’ orologeria e in generale in tutti quei settori dell’artigianato nei quali è richiesta precisione, originalità e creatività (lavorazione dei metalli per la creazione di monili e gioielli, opere d’arte e riproduzioni, lavorazione della pietra per le sculture, design di materiali per la casa come mattoni, piastrelle, arredi).
Spesso lo “sbocco naturale” dopo il liceo artistico è l’Accademia delle Belle Arti che apre la strada al mondo della decorazione , delle arti visive, della moda, della comunicazione, della cinematografia, del fumetto, del restauro di mobili pregiati e di dipinti.

Il Liceo Artistico è un indirizzo scolastico che più di altri valorizza la creatività degli studenti e le loro attitudini artistiche. Abbiamo osservato che il recupero scolastico è molto favorito dalle attività laboratoriali previste da questa tipologia di indirizzo. Gli studenti alternano alle classiche lezioni frontali molte ore di laboratorio, durante le quali, oltre ad acquisire tecniche specifiche, riescono ad esprimere la loro progettualità creativa e a definire i loro reali interessi di settore .
Le lezioni di laboratorio favoriscono l’autonomia nello svolgimento delle attività e l’assunzione di responsabilità per il risultato; l’altro punto di forza è l’utilizzo contestualizzato di conoscenze teoriche per lo svolgimento di attività pratiche.

Il team dell’Istituto “Il Duomo” è sempre alla ricerca di nuovi modelli di insegnamento/apprendimento; nelle attività laboratoriali, in modo particolare, ogni alunno viene invitato a sviluppare il proprio metodo e a ragionare in modo autonomo per risolvere i problemi ; learning by doing, una vera e propria logica esperienziale. Tale metodologia appare particolarmente adatta per quegli studenti che devono ritrovare il piacere di apprendere e la motivazione allo studio. Ma anche per quei ragazzi con “bisogni educativi speciali” che passano da un modello di scuola basato su apprendimenti formali ad un apprendimento basato su compiti e progetti da realizzare, nel quale l’alunno si sente parte attiva del processo di apprendimento.
Tale dimensione concreta, significativa e collaborativa si riflette poi positivamente anche nelle discipline teoriche, basate sulla lezione frontale partecipativa, perchè gli allievi, in un certo senso, “hanno rotto il ghiaccio” e sono in grado di partecipare in modo attivo al processo di apprendimento.
L’azione di recupero per il Liceo Artistico svolta dall’Istituto “Il Duomo” di Firenze trova sicuramente il suo punto di forza nelle lezioni laboratoriali a cui nell’organizzazione oraria settimanale viene riservato uno spazio molto ampio.

Quadro orario Liceo Artistico

MATERIE 1° Biennio 2° Biennio 5° Anno
1^ 2^ 3^ 4^ 5^
Lingua e letteratura italiana 4 4 4 4 4
Storia e geografia 3 3
Storia 2 2 2
Lingua e cultura straniera 3 3 3 3 3
Filosofia 2 2 2
Matematica (con Informatica al primo biennio) 3 3 2 2 2
Fisica 2 2 2
Scienze naturali (Biologia, Chimica e Scienze della Terra) (*) 2 2 2(*) 2(*)
Chimica dei materiali
Storia dell’arte 3 3 3 3 3
Discipline grafiche e pittoriche 4 4
Discipline geometriche 3 3
Discipline plastiche e scultoree 3 3
Laboratorio artistico (**) 3 3
Scienze motorie e sportive 2 2 2 2 2
Religione cattolica o Attività alternative 1 1 1 1 1
Totale ore insegnamenti obbligatori 34 34 23 23 21

(*) Nel secondo biennio, Scienze naturali viene insegnata negli indirizzi “Grafica” e “Audiovisivo e multimediale”;
Chimica dei materiali viene insegnata negli indirizzi “Arti figurative”, “Architettura e ambiente” e “Design”;
(**) Il Laboratorio artistico ha prevalentemente una funzione orientativa verso gli indirizzi attivi dal terzo anno e consiste nella pratica delle tecniche operative specifiche, svolte con criterio modulare quadrimestrale o annuale nell’arco del biennio, fra cui le tecniche audiovisive e multimediali.

Attività e insegnamenti obbligatori di indirizzo

Attività e insegnamenti obbligatori di indirizzo 1° Anno 2° Anno 3° Anno 4° Anno 5° Anno
Indirizzo Arti figurative
Laboratorio della figurazione 6 6 8
Discipline pittoriche e/o discipline plastiche e scultoree 6 6 6
Indirizzo Architettura e ambiente
Laboratorio di architettura 6 6 8
Discipline progettuali Architettura e ambiente 6 6 6
Indirizzo Design
Laboratorio del Design 6 6 8
Discipline progettuali Design 6 6 6
Indirizzo Audiovisivo e multimediale
Laboratorio audiovisivo e multimediale 6 6 8
Discipline audiovisive e multimediali 6 6 6
Indirizzo Scenografia
Laboratorio di scenografia 5 5 7
Discipline progettuali scenografiche 5 5 5
Discipline geometriche e scenotecniche 2 2 2
Totale ore insegnamenti obbligatori di indirizzo 12 12 14
Totale complessivo ore settimanali 34 34 35 35 35
CONTATTACI PER SAPERNE DI PIù

Metodologie didattiche e svolgimento delle lezioni

Premesso che le metodologie didattiche e le modalità di svolgimento delle lezioni variano in base all’indirizzo prescelto dallo studente, possiamo fornire alcune indicazioni esemplificative relative all’indirizzo forse più richiesto, ossia quello delle Arti Figurative.
Si ritiene che chiunque possa apprendere ed applicare sufficienti competenze grafico/pittoriche; si tratta di favorire l’acquisizione di una tecnica e di un metodo. Per lo sviluppo progettuale si farà ricorso a modelli tridimensionali e a ogni tipo di immagine anche di carattere digitale.
Innanzitutto è fondamentale far conoscere agli studenti i materiali e gli strumenti necessari alla riproduzione grafica e pittorica : dalla mina alla penna a sfera al colore. Il colore è l’altro grande tema : illustrare la sua funzione e le diverse tecniche d’uso è propedeutico al raggiungimento degli obiettivi previsti dall’indirizzo figurativo.
Un altro aspetto molto importante è l’utilizzo appropriato delle tecniche in relazione al contesto ed gli studenti devono essere aiutati ad applicare i principi generali che regolano la costruzione della forma: prospettiva, linea, luce, ombra, colore.
Solo partendo da queste tecniche di base si potranno raggiungere ambiziosi traguardi e dare espressione adeguata alla propria ispirazione.

Retta e costo recupero anni scolastici

Il costo di un anno scolastico per il liceo scientifico presso l’Istituto Il Duomo di Firenze è di € 4.000,00 onnicomprensivo della tassa di iscrizione. Questo costo è indipendente dal numero di anni che vengono recuperati perché il tempo scuola rimane sostanzialmente invariato. è possibile pagare la quota complessiva in 8 mesi (da ottobre a maggio) oppure, se lo si preferisce, in un’unica soluzione con circa il 5% di sconto.
Naturalmente se l’iscrizione avviene ad anno scolastico inoltrato la cifra complessiva viene ridefinita sulla base del periodo non fruito.

Orari delle lezioni e sedi

Le lezioni si svolgono generalmente la mattina dalle 9,00 in poi, dal lunedì al venerdì. Tuttavia, possono essere pianificati percorsi anche in fascia pomeridiana e serale se le esigenze dello studente lo richiedono.
I corsi scolastici vengono organizzati in presenza, salvo situazioni di emergenza sanitaria o impegni lavorativi che impediscono la frequenza scolastica.
Le lezioni si tengono presso la sede dell’Istituto, via S. Gallo 77 Firenze.

TUTOR

FLAVIA BONFA'
FLAVIA BONFA'Tutor Liceo Artistico e CTA (Costruzioni Ambiente e Territorio)
Docente di Disegno e Storia dell’Arte

INFORMAZIONI UTILI

Per iscriversi all’Istituto “Il Duomo” di Firenze non occorrono particolari requisiti; in realtà il target di riferimento è abbastanza ampio ed è prevalentemente rappresentato da giovani dai 15 ai 18 anni che, per innumerevoli motivazioni, hanno incontrato intoppi e difficoltà nel loro percorso scolastico. Talvolta si presenta l’esigenza di recuperare uno o più anni scolastici; spesso ci si iscrive semplicemente per riprendere un percorso scolastico interrotto. Ci sono poi gli studenti lavoratori che generalmente optano per la formazione in DAD, avendo una disponibilità di tempo limitata e circoscritta.
All’atto dell’iscrizione lo studente s’impegna a rispettare il patto formativo d’Istituto che prevede alcune regole di convivenza a cui non è consentito sottrarsi (es. Divieto di fumo nei locali della scuola, divieto di introdurre e/o fare uso di bevande alcoliche ecc..).
Il clima scolastico è per fortuna molto familiare ed accogliente e ciò favorisce anche eventuali inserimenti tardivi.

L’iscrizione presso l’Istituto Il Duomo di Firenze, in realtà, è possibile in ogni momento dell’anno scolastico; tuttavia, se l’iscrizione è finalizzata, come nell’assoluta maggioranza dei casi, al superamento dell’esame finale ci sono date precise da rispettare :

  • Per accedere come candidato privatista all’Esame di Stato, è necessario iscriversi entro il 30 novembre dell’anno scolastico in corso, in modo da consentire alla Segreteria l’inoltro della domanda on line all’Ufficio Scolastico Regionale (USR) con l’indicazione delle sedi d’Esame richieste.
  • Per partecipare come candidato privatista agli esami di idoneità per l’ammissione alla classe successiva è sufficiente presentare domanda di iscrizione entro il 15 marzo dell’anno scolastico in corso, dopo essersi ufficialmente ritirati dalla scuola pubblica (se si risulta regolarmente iscritti). Oltre questa data , l’unica possibilità è presentare richiesta al Dirigente della scuola di provenienza per l’istruzione parentale . Ottenuta l’autorizzazione, l’Istituto Il Duomo di Firenze procederà a iscrivere l’alunno presso l’Istituto Paritario individuato in accordo con lo studente e la sua famiglia.
    All’atto dell’iscrizione lo studente s’impegna a rispettare il patto formativo d’Istituto che prevede alcune regole di convivenza a cui non è consentito sottrarsi (es. Divieto di fumo nei locali della scuola, divieto di introdurre e/o fare uso di bevande alcoliche ecc..). Il clima scolastico è per fortuna molto familiare ed accogliente e ciò favorisce anche eventuali inserimenti tardivi.
Come abbiamo già detto, il trasferimento da un altro istituto scolastico può avvenire secondo diverse modalità.
Il ritiro dello studente dalla scuola frequentata deve avvenire entro il 15 marzo dell’anno scolastico in corso , mediante una domanda documentata di rilascio di nulla osta di passaggio tra scuole indirizzata al Dirigente scolastico. In questo modo lo studente non perde l’anno scolastico e può presentarsi all’esame di idoneità di giugno per l’ammissione alla classe successiva. Se entro il 15 marzo non avviene il formale ritiro, l’alunno risulterà “NON PROMOSSO” e l’anno scolastico verrà conteggiato negativamente nel curriculum.

Un ritiro più tardivo (entro il 30 aprile) può essere ammesso solo nel caso in cui i genitori optino per l’istruzione parentale, assumendosi la responsabilità della preparazione del figlio e impegnandosi a fargli sostenere l’esame di idoneità al termine dell’anno scolastico per l’ammissione alla classe successiva. S’intende che l’alunno in quest’ultimo caso deve trovarsi in fascia d’obbligo scolastico.

L’Istituto “Il Duomo” di Firenze è una scuola privata esistente con Presa D’Atto del MIUR ; in quanto tale non è autorizzata al rilascio dell’idoneità o del diploma.
I nostri studenti, al termine dell’anno scolastico, devono sostenere gli esami in scuole pubbliche o paritarie.
Nell’uno e nell’altro caso, la scuola provvede a tutte le pratiche burocratiche necessarie per la partecipazione agli esami; ma soprattutto svolge un’efficace azione di tutoraggio, “accompagnando” lo studente emotivamente e metodologicamente all’esame finale.
L’Istituto “Il Duomo” cura i contatti con le scuole sede di esame, presentando i propri studenti con la loro eventuale documentazione di alunni BES.
Generalmente gli Istituti di riferimento sono gli stessi degli anni precedenti ; questo aspetto è molto importante perché la nostra scuola gode di buona reputazione per quanto riguarda la qualità dell’offerta formativa e la serietà dei docenti. Gli studenti dell’Istituto “Il Duomo” non sono mai dei privatisti sconosciuti ma alunni che vengono presentati adeguatamente con le loro criticità e i loro punti di forza.

Migliora i tuoi risultati scolastici per ottenere il futuro che desideri

Contattaci e organizzeremo un appuntamento insieme ai nostri tutor