Dettagli indirizzo
Metodologie didattiche
RETTA E COSTO
ORARI E SEDI

Liceo Scientifico

Un indirizzo scolastico molto richiesto dagli studenti è il Liceo scientifico che, tradizionalmente, rappresenta la più valida alternativa al liceo classico. L’Istituto Il Duomo di Firenze vanta una lunga tradizione di studenti iscritti al liceo scientifico e, nel corso del tempo, il corpo docente ha consolidato metodologie didattiche molto efficaci per l’inclusività ed il successo scolastico. Il liceo scientifico rappresenta un’ottima sintesi di cultura scientifica e tradizione umanistica.; basilare in questo indirizzo scolastico è l’acquisizione delle conoscenze e dei metodi propri della matematica, della fisica e delle scienze naturali. Il valore aggiunto del liceo scientifico rispetto ad altri indirizzi liceali è che, a conclusione del percorso, oltre a raggiungere i risultati di apprendimento comuni a tutti i profili dei licei, gli studenti avranno acquisito una formazione culturale equilibrata tanto sul versante linguistico, storico e filosofico quanto su quello scientifico.

Liceo Scientifico Tradizionale

Il “percorso del liceo scientifico è indirizzato allo studio del nesso tra cultura scientifica e tradizione umanistica. Favorisce l’acquisizione delle conoscenze e dei metodi propri della matematica, della fisica e delle scienze naturali. Guida lo studente ad approfondire e a sviluppare le conoscenze e le abilità e a maturare le competenze necessarie per seguire lo sviluppo della ricerca scientifica e tecnologica e per individuare le interazioni tra le diverse forme del sapere, assicurando la padronanza dei linguaggi, delle tecniche e delle metodologie relative, anche attraverso la pratica laboratoriale” (art. 8 comma 1 del regolamento recante “Revisione dell’assetto ordinamentale, organizzativo e didattico dei licei…” . Decreto Legge 2010).
Come si può evincere dall’art. 8, l’obiettivo del liceo scientifico è quello di conferire una formazione culturale equilibrata nei due versanti linguistico-storico-filosofico e scientifico e fornire allo studente gli strumenti per comprendere i nessi tra i metodi di conoscenza propri della matematica e delle scienze sperimentali e quelli propri dell’indagine di tipo umanistico.
Nel liceo scientifico tradizionale è presente lo studio del latino.

Tanti sono i percorsi accessibili con questo diploma ma le più indicate sono sicuramente le facoltà scientifiche quali, ad esempio, matematica, fisica, chimica, biochimica e biotecnologie, ma anche medicina e professioni sanitarie.

In alternativa ai corsi universitari, il diploma consente di accedere a impieghi negli uffici delle pubbliche amministrazioni in cui non sia richiesto un titolo di studio professionalizzante specifico.

Quadro orario Liceo scientifico tradizionale

MATERIE 1° Biennio 2° Biennio 5° Anno
1^ 2^ 3^ 4^ 5^
Lingua e letteratura italiana 4 4 4 4 4
Lingua e cultura latina 3 3 3 3 3
Lingua e cultura straniera 3 3 3 3 3
Storia e Geografia 3 3
Storia 2 2 2
Filosofia 3 3 3
Matematica* 5 5 4 4 4
Fisica 2 2 3 3 3
Scienze naturali** 2 2 3 3 3
Disegno e storia dell’arte 2 2 2 2 2
Scienze motorie e sportive 2 2 2 2 4
test 1 1 1 1 4
Totale ore 27 27 30 30 30

*con Informatica al primo biennio
**Biologia, Chimica, Scienze della Terra

Liceo scientifico indirizzo scienze applicate

L’opzione “scienze applicate” fornisce allo studente competenze particolarmente avanzate negli studi afferenti alla cultura scientifico – tecnologica, con particolare riferimento alle scienze matematiche, fisiche, chimiche, biologiche, della terra, all’informatica e alle loro applicazioni (articolo 8 del Decreto del Presidente della Repubblica 89 del 15 marzo 2010). Non sono tuttavia sottovalutate discipline liceali quali la filosofia, la storia, la letteratura e la storia dell’arte.

In questa opzione non è previsto lo studio del latino.
Tanti sono i percorsi accessibili con questo diploma ma le più indicate sono sicuramente le facoltà scientifiche quali, ad esempio, matematica, fisica, chimica, biochimica e biotecnologie, ma anche medicina e professioni sanitarie.

In alternativa ai corsi universitari, il diploma consente di accedere a impieghi negli uffici delle pubbliche amministrazioni in cui non sia richiesto un titolo di studio professionalizzante specifico, ma a differenza del Diploma di Liceo Scientifico tradizionale permette di accedere anche a impieghi professionali specifici, ad esempio con il ruolo di tecnico di laboratorio.

Quadro orario Liceo scientifico indirizzo scienze applicate

MATERIE 1° Biennio 2° Biennio 5° Anno
1^ 2^ 3^ 4^ 5^
Lingua e letteratura italiana 4 4 4 4 4
Lingua e cultura straniera 3 3 3 3 3
Storia e Geografia 3 3
Storia 2 2 2
Filosofia 2 2 2
Matematica 5 4 4 4 4
Informatica 2 2 2 2 2
Fisica 2 2 3 3 3
Scienze naturali 3 4 5 5 5
Disegno e storia dell’arte 2 2 2 2 2
Scienze motorie e sportive 2 2 2 2 2
Religione cattolica o Attività alternative 1 1 1 1 1
Totale ore 27 27 30 30 30

Liceo scientifico opzione sportiva

Il Liceo Scientifico Sportivo è stato attivato nell’anno scolastico 2014-2015; la sua peculiarità è che la “dimensione sportiva” si riflette trasversalmente in tutte le materie. E’ una scuola superiore di secondo grado quinquennale che coniuga le materie del tradizionale liceo scientifico con un aumento sostanziale delle ore di lezione dedicate all’educazione fisica e allo studio dello sport, anche grazie a materie come Discipline Sportive o Diritto ed Economia dello Sport. Non comprende lo studio del latino.

Il Liceo Scientifico Sportivo rappresenta una vera e propria rivoluzione culturale nella formazione dei giovani. Questo percorso riesce con successo a dare una formazione di base completa, scientifica e umanistica, mediante la valorizzazione del valore educativo dell’attività sportiva guardata nella sua dimensione culturale e pedagogica.
Lo studente che si diploma al Liceo Sportivo avrà dunque tutte le tradizionali competenze del liceo scientifico (escluso il latino) con l’aggiunta dell’economia, del diritto e maggiori competenze in ambito delle scienze motorie.

Per quanto riguarda gli sbocchi professionali, il diploma di Liceo Scientifico Sportivo consente l’accesso a tutte le facoltà universitarie e, in particolare, a quelle correlate al settore dello sport e della salute (scienze motorie, scienze dell’attività fisica per il benessere, tecnica e didattica dello sport, scienze e tecnologie del fitness e dei prodotti per la salute o anche discipline mediche, scientifiche e tecnologiche, paramediche). In alternativa il diplomato potrà anche iniziare una carriera nel management in ambito
sportivo, nel giornalismo sportivo e in qualunque altro genere di professione legata allo sport.

CONTATTACI PER SAPERNE DI PIù

Metodologie didattiche e svolgimento delle lezioni

Una didattica per tutti e per ciascuno”. Con questa espressione si potrebbe sintetizzare l’impostazione metodologica con cui vengono svolte le lezioni presso l’Istituto “Il Duomo” di Firenze.

Per gli alunni che presentano bisogni educativi speciali la prima azione da attuare è la redazione di piani didattici personalizzati che contengano le difficoltà emerse, l’adattamento degli obiettivi curricolari per il conseguimento delle competenze previste, le misure dispensative e gli strumenti compensativi, i criteri e le modalità di verifica, le metodologie didattiche inclusive e le strategie didattiche inclusive.

Un aspetto didattico che viene molto curato dai nostri insegnanti è quello di aiutare gli studenti nell’organizzazione del lavoro in termini di:
prendere appunti, sottolineare, evidenziare, identificare parole/concetti-chiave;
riassumere, sintetizzare, rispettando i legami logici e ponendo attenzione ai dettagli senza perdere la visione d’insieme;
prestare attenzione agli elementi visivi della pagina (immagini, schemi, grafici, diagrammi…);
rappresentare un testo, un argomento, un evento mediante uno schema, una tabella, un disegno, un grafico o una mappa, ricorrendo all’uso di simboli e abbreviazioni;
comprendere il testo di un problema e di intuirne le possibili soluzioni;
dimostrare abilità nella soluzione di equazioni e disequazioni di vario tipo;
partecipare in maniera attiva e responsabile al dialogo educativo.

Per quanto riguarda gli strumenti dispensativi possiamo ricordare alcuni fra i più importanti:
dispensare gli alunni da un eccessivo carico di compiti favorendo il più possibile l’apprendimento durante le ore di lezione;
evitare la sovrapposizione di compiti e interrogazioni delle varie materie, grazie ad un circolo comunicativo efficace fra i docenti delle diverse discipline;
accordo sui tempi e sui modi delle interrogazioni su parti limitate e concordate del programma, programmando le date;
nelle verifiche attribuire meno peso agli errori ortografici e di calcolo;
parziale sostituzione o completamento delle verifiche scritte con prove orali consentendo l’uso di schemi e/o mappe durante l’interrogazione.

Ciò che più conta è valorizzare i successi sugli insuccessi al fine di elevare l’autostima e le motivazioni di studio.
Per quanto riguarda gli strumenti compensativi possiamo ricordare l’utilizzo di mappe concettuali e schemi durante l’interrogazione; riformulazioni e ripetizioni frequenti; semplificazione di testi scritti.
Per quanto concerne la valutazione, riteniamo che la scuola debba adottare tutte le necessarie cautele per valorizzare le conoscenze degli allievi, apprezzando anche i più piccoli progressi e il raggiungimento degli obiettivi minimi. Riteniamo, altresì, fondamentale tenere conto del punto di partenza e dei risultati conseguiti, premiando i progressi e gli sforzi e valutando positivamente anche i lavori svolti in gruppo e in cooperazione.

L’attenzione per i bisogni educativi speciali è particolarmente presente al momento delle verifiche :

  • interrogazioni programmate e non sovrapposte;
  • interrogazioni a gruppi o a coppie;
  • tempi più lunghi per l’esecuzione delle verifiche;
  • compensazione con prove orali di compiti scritti.

Retta e costo recupero anni scolastici

Il costo di un anno scolastico per il liceo scientifico presso l’Istituto Il Duomo di Firenze è di € 4.000,00 onnicomprensivo della tassa di iscrizione. Questo costo è indipendente dal numero di anni che vengono recuperati perché il tempo scuola rimane sostanzialmente invariato. è possibile pagare la quota complessiva in 8 mesi (da ottobre a maggio) oppure, se lo si preferisce, in un’unica soluzione con circa il 5% di sconto.
Naturalmente se l’iscrizione avviene ad anno scolastico inoltrato la cifra complessiva viene ridefinita sulla base del periodo non fruito.

Orari delle lezioni e sedi

Le lezioni si svolgono generalmente la mattina dalle 9,00 in poi, dal lunedì al venerdì. Tuttavia, possono essere pianificati percorsi anche in fascia pomeridiana e serale se le esigenze dello studente lo richiedono.
I corsi scolastici vengono organizzati in presenza, salvo situazioni di emergenza sanitaria o impegni lavorativi che impediscono la frequenza scolastica.
Le lezioni si tengono presso la sede dell’Istituto, via S. Gallo 77 Firenze.

TUTOR

LEONARDO ORLANDI
LEONARDO ORLANDITutor Liceo Scientifico Tradizionale
Docente di Matematica, Fisica , Economia Aziendale

TUTOR

MARTA CONTINI
MARTA CONTINITutor Liceo Scientifico delle Scienze Applicate
Docente di Scienze, Igiene

INFORMAZIONI UTILI

Per iscriversi all’Istituto “Il Duomo” di Firenze non occorrono particolari requisiti; in realtà il target di riferimento è abbastanza ampio ed è prevalentemente rappresentato da giovani dai 15 ai 18 anni che, per innumerevoli motivazioni, hanno incontrato intoppi e difficoltà nel loro percorso scolastico. Talvolta si presenta l’esigenza di recuperare uno o più anni scolastici; spesso ci si iscrive semplicemente per riprendere un percorso scolastico interrotto. Ci sono poi gli studenti lavoratori che generalmente optano per la formazione in DAD, avendo una disponibilità di tempo limitata e circoscritta.
All’atto dell’iscrizione lo studente s’impegna a rispettare il patto formativo d’Istituto che prevede alcune regole di convivenza a cui non è consentito sottrarsi (es. Divieto di fumo nei locali della scuola, divieto di introdurre e/o fare uso di bevande alcoliche ecc..).
Il clima scolastico è per fortuna molto familiare ed accogliente e ciò favorisce anche eventuali inserimenti tardivi.

L’iscrizione presso l’Istituto Il Duomo di Firenze, in realtà, è possibile in ogni momento dell’anno scolastico; tuttavia, se l’iscrizione è finalizzata, come nell’assoluta maggioranza dei casi, al superamento dell’esame finale ci sono date precise da rispettare :

  • Per accedere come candidato privatista all’Esame di Stato, è necessario iscriversi entro il 30 novembre dell’anno scolastico in corso, in modo da consentire alla Segreteria l’inoltro della domanda on line all’Ufficio Scolastico Regionale (USR) con l’indicazione delle sedi d’Esame richieste.
  • Per partecipare come candidato privatista agli esami di idoneità per l’ammissione alla classe successiva è sufficiente presentare domanda di iscrizione entro il 15 marzo dell’anno scolastico in corso, dopo essersi ufficialmente ritirati dalla scuola pubblica (se si risulta regolarmente iscritti). Oltre questa data , l’unica possibilità è presentare richiesta al Dirigente della scuola di provenienza per l’istruzione parentale . Ottenuta l’autorizzazione, l’Istituto Il Duomo di Firenze procederà a iscrivere l’alunno presso l’Istituto Paritario individuato in accordo con lo studente e la sua famiglia.
    All’atto dell’iscrizione lo studente s’impegna a rispettare il patto formativo d’Istituto che prevede alcune regole di convivenza a cui non è consentito sottrarsi (es. Divieto di fumo nei locali della scuola, divieto di introdurre e/o fare uso di bevande alcoliche ecc..). Il clima scolastico è per fortuna molto familiare ed accogliente e ciò favorisce anche eventuali inserimenti tardivi.
Come abbiamo già detto, il trasferimento da un altro istituto scolastico può avvenire secondo diverse modalità.
Il ritiro dello studente dalla scuola frequentata deve avvenire entro il 15 marzo dell’anno scolastico in corso , mediante una domanda documentata di rilascio di nulla osta di passaggio tra scuole indirizzata al Dirigente scolastico. In questo modo lo studente non perde l’anno scolastico e può presentarsi all’esame di idoneità di giugno per l’ammissione alla classe successiva. Se entro il 15 marzo non avviene il formale ritiro, l’alunno risulterà “NON PROMOSSO” e l’anno scolastico verrà conteggiato negativamente nel curriculum.

Un ritiro più tardivo (entro il 30 aprile) può essere ammesso solo nel caso in cui i genitori optino per l’istruzione parentale, assumendosi la responsabilità della preparazione del figlio e impegnandosi a fargli sostenere l’esame di idoneità al termine dell’anno scolastico per l’ammissione alla classe successiva. S’intende che l’alunno in quest’ultimo caso deve trovarsi in fascia d’obbligo scolastico.

L’Istituto “Il Duomo” di Firenze è una scuola privata esistente con Presa D’Atto del MIUR ; in quanto tale non è autorizzata al rilascio dell’idoneità o del diploma.
I nostri studenti, al termine dell’anno scolastico, devono sostenere gli esami in scuole pubbliche o paritarie.
Nell’uno e nell’altro caso, la scuola provvede a tutte le pratiche burocratiche necessarie per la partecipazione agli esami; ma soprattutto svolge un’efficace azione di tutoraggio, “accompagnando” lo studente emotivamente e metodologicamente all’esame finale.
L’Istituto “Il Duomo” cura i contatti con le scuole sede di esame, presentando i propri studenti con la loro eventuale documentazione di alunni BES.
Generalmente gli Istituti di riferimento sono gli stessi degli anni precedenti ; questo aspetto è molto importante perché la nostra scuola gode di buona reputazione per quanto riguarda la qualità dell’offerta formativa e la serietà dei docenti. Gli studenti dell’Istituto “Il Duomo” non sono mai dei privatisti sconosciuti ma alunni che vengono presentati adeguatamente con le loro criticità e i loro punti di forza.

Migliora i tuoi risultati scolastici per ottenere il futuro che desideri

Contattaci e organizzeremo un appuntamento insieme ai nostri tutor