Dettagli indirizzo
indirizzi
Metodologie didattiche
Retta e costo
ORARI E SEDI

Recupero Anni scolastici Istituti Tecnici e professionali

Presso l’Istituto “Il Duomo” di Firenze è possibile recuperare un anno o più anni scolastici anche per gli indirizzi tecnici e professionali.

ISTITUTI TECNICI

Gli Istituti Tecnici offrono una solida base culturale di carattere scientifico e tecnologico. Allo stesso tempo favoriscono lo sviluppo di competenze che permettono un immediato inserimento nel mondo del lavoro (in un’impresa o in un’attività autonoma). Con il diploma di Istituto tecnico, è possibile proseguire gli studi all’università, soprattutto nei corsi di laurea scientifici tecnologici ed economici, o specializzarsi ulteriormente presso gli Istituti tecnici superiori.

Due i settori in cui si articolano gli undici indirizzi previsti dal Regolamento di riordino degli Istituti tecnici: il settore economico e quello tecnologico. Sono indirizzi pensati anche per l’occupabilità: il mondo del lavoro cerca, infatti, tecnici specializzati e in Italia non ce ne sono a sufficienza.

Ogni percorso ha una durata di cinque anni suddivisi in due bienni e un quinto anno. L’Istituto “Il Duomo” di Firenze può aiutare lo studente a recuperare il tempo perduto svolgendo due/tre anni in uno. Si consiglia, tuttavia, di presentarsi all’Esame di Stato in qualità di studente privatista con il solo quinto anno per affrontare adeguatamente l’esame preliminare di ammissione all’Esame di Stato (nell’esame preliminare si devono sostenere gli esami scritti e orali di tutte le discipline del quinto anno). Al termine del percorso quinquennale gli studenti sostengono l’esame di Stato e conseguono il diploma di istruzione secondaria di secondo grado. Il programma di studio utilizza metodologie didattiche innovative, basti pensare all’alternanza scuola lavoro che, purtroppo, ha subito una forte battuta d’arresto a seguito della pandemia, tanto che l’ultima O.M. sugli Esami di Stato 2022 non la prevede più come conditio sine qua non per l’ammissione all’Esame stesso.

ISTITUTI PROFESSIONALI

Con il decreto legislativo 61 del 13 aprile 2017 gli istituti professionali diventano scuole territoriali dell’innovazione, aperte e concepite come laboratori di ricerca, sperimentazione e innovazione didattica.

I percorsi di Istruzione professionale prevedono un biennio unitario e un triennio finalizzato ad approfondire la formazione dello studente secondo le possibili declinazioni dell’indirizzo specifico. Gli istituti professionali sono caratterizzati da undici indirizzi di studio. Anche per gli Istituti professionali l’Istituto “Il Duomo” di Firenze può sostenere lo studente nel recupero di eventuali anni perduti. Anche per i professionali si consiglia, tuttavia, di presentarsi all’Esame di Stato con il solo anno quinto data la complessità della prova preliminare , come abbiamo sopra descritto.

Indirizzi istituti tecnici e professionali

Presso l’Istituto “Il Duomo” di Firenze ,In linea di massima, è possibile richiedere il recupero anni scolastici per tutti gli indirizzi tecnici e professionali previsti dal sistema scolastico vigente.
Ricordiamo quelli più richiesti:

ISTITUTI TECNICI

SETTORE ECONOMICO

1. Amministrazione, Finanza e Marketing
Per capire il mondo aziendale, assicurativo e finanziario: le attività delle aziende, come gestire la produzione, come promuovere i prodotti

2. Turismo
Per entrare nel settore dei servizi turistici, imparare come valorizzare il patrimonio artistico e paesaggistico, esaltare le specificità dei diversi territori

SETTORE TECNOLOGICO

3. Elettronica ed Elettrotecnica
Insegna a comprendere i campi dell’elettronica, della robotica applicata ai processi produttivi e l’automazione industriale

4. Informatica e Telecomunicazioni
Per entrare nel mondo delle comunicazioni e dell’informatica e capirne le norme che lo regolano e le tecnologie utilizzate

5. Grafica e Comunicazione
Per entrare nel mondo della comunicazione, personale e di massa, e capire come essa si sviluppa attraverso la grafica, i linguaggi multimediali e le nuove tecnologie

6. Chimica, Materiali e Biotecnologie
Per imparare a gestire i processi chimico-biologici da adottare nei settori della ricerca, farmaceutico, alimentare, ambientale, tintorio e del trattamento dei pellami. Con un focus su tutela dell’ambiente e salute

7. Sistema Moda
Prepara i professionisti del settore moda a ideare, progettare, realizzare e promuovere prodotti tessili, abbigliamento e calzature

8. Agraria, Agroalimentare e Agroindustria
Insegna a gestire i processi di produzione e trasformazione dei prodotti agrari, agroalimentari e agroindustriali coniugando tradizione e innovazione tecnologica

9. Costruzioni, Ambiente e Territorio
Prepara chi vuole entrare nel campo dell’edilizia, delle costruzioni, della tutela ambientale e della sicurezza nei luoghi di lavoro

ISTITUTI PROFESSIONALI

Sono previsti 11 indirizzi.
I più richiesti risultano essere i seguenti:

1. Servizi commerciali;
2. Enogastronomia e ospitalità alberghiera;
3. Servizi culturali e dello spettacolo (di nuova introduzione);
4. Servizi per la sanità e l’assistenza sociale.

CONTATTACI PER SAPERNE DI PIù

Metodologie didattiche e svolgimento delle lezioni

“Ogni studente suona il suo strumento, non c’è
niente da fare. La cosa difficile è conoscere bene i
nostri musicisti e trovare l’armonia.
Una buona classe non è un reggimento che
marcia al passo, è un’orchestra che suona la
stessa sinfonia.
E se hai ereditato il piccolo triangolo che sa fare
solo tin tin, o lo scacciapensieri che fa soltanto
bloing bloing, la cosa importante è che lo
facciano al momento giusto, il meglio possibile,
che diventino un ottimo triangolo, un
impeccabile scacciapensieri, e che siano fieri della
qualità che il loro contributo conferisce
all’insieme.
Siccome il piacere dell’armonia li fa progredire
tutti, alla fine anche il piccolo triangolo conoscerà
la musica, forse non in maniera brillante come il
primo violino, ma conoscerà la stessa musica.”
(Daniel Pennac, Diario di scuola)

Le considerazioni di D. Pennac rappresentano una brillante metafora della “didattica inclusiva” che l’Istituto “Il Duomo” di Firenze rivolge a tutti gli alunni e non soltanto agli allievi con Bisogni Educativi Speciali; è la didattica di tutti e si basa sulla personalizzazione e sulla individualizzazione tramite metodologie attive e partecipative. Si tratta di adottare strategie metodologiche e attenzioni educative-didattiche che rispondano alle esigenze dei singoli sviluppando le potenzialità individuali.
Fra le strategie didattiche per le quali vengono formati i docenti dell’Istituto “Il Duomo” di Firenze, possiamo ricordare, a titolo esemplificativo, il cooperative learning, il Tutoring e Peer tutoring, la didattica laboratoriale, lo Studio di caso ecc…

  • Il Cooperative learning, attraverso il lavoro di gruppo, sviluppa la responsabilità individuale e di gruppo, stimola le abilità sociali, favorisce la capacità di autovalutazione.
  • Tutoring e Peer tutoring è una metodologia basata sulle relazioni di aiuto che alunni più grandi e/o più competenti attuano nei confronti di alunni più piccoli e/o meno competenti per facilitare l’apprendimento di conoscenze e abilità cognitive e sociali.
  • Didattica laboratoriale, è un’altra metodologia “coinvolgente” che viene adottata dai docenti dell’Istituto “Il Duomo”; grazie ad essa ogni alunno agisce ed è attivo; è attivo l’allievo che copia, che ripercorre la procedura richiesta , che riproduce ciò che ha studiato. E’ attivo l’allievo che inventa, che ipotizza nuove strategie risolutive, che produce qualcosa di nuovo.

Questi sono solo alcuni esempi delle strategie metodologiche adottate dalla nostra scuola.
Ciò che ci preme è che l’allievo sia al centro dell’azione didattica e che sia sempre attivo e partecipe. La disponibilità all’ascolto è per il corpo docente dell’Istituto “Il Duomo” un prerequisito indispensabile:
“In una classe, l’insegnante si aspetta di essere ascoltato. Lo studente pure. “ (E. Abbé) E’ proprio l’attitudine ad ascoltare gli studenti una caratteristica fondamentale dell’Istituto “Il Duomo” di Firenze.
Tutte le metodologie didattiche elencate a titolo esemplificativo sono centrate sull’apprendimento anziché sull’insegnamento, sul discente invece che sul docente.
La nostra scuola ha come obiettivo primario, oltre al successo scolastico, il benessere psicofisico degli alunni e, conseguentemente, l’acquisizione delle 10 competenze essenziali (life skills) individuate nel 1993 dall’O.M.S.
Una gamma di abilità cognitive, emotive e relazionali di base, che consentono alle persone di operare con competenza sia sul piano individuale che su quello sociale.
Capacità decisionale, problem solving, creatività, pensiero critico, comunicazione efficace, capacità di relazioni interpersonali, autocoscienza, empatia, gestione delle emozioni, gestione dello stress.
Sono tutte competenze che la nostra scuola cerca di favorire anche se nel presente momento storico non risulta così semplice stimolare nei ragazzi certe attitudini .
“Lo scopo della scuola è quello di trasformare gli specchi in finestre.” (Sydney J. Harris, giornalista del Chicago Daily News)

Retta e costo

Il costo di un anno scolastico presso l’Istituto Il Duomo è di € 4.000,00 onnicomprensivo della tassa di iscrizione. Questo costo è indipendente dal numero di anni che vengono recuperati perché il tempo scuola rimane sostanzialmente invariato.
E’ possibile pagare la quota complessiva in 8 mesi (da ottobre a maggio) oppure, se lo si preferisce, in un’unica soluzione con circa il 5% di sconto.
Naturalmente se l’iscrizione avviene ad anno scolastico inoltrato la cifra complessiva viene ridefinita sulla base del periodo non fruito.

Orari delle lezioni e sedi

Le lezioni si svolgono generalmente la mattina dalle 9,00 in poi, dal lunedì al venerdì. Tuttavia, possono essere pianificati percorsi anche in fascia pomeridiana e serale se le esigenze dello studente lo richiedono.
I corsi scolastici vengono organizzati in presenza, salvo situazioni di emergenza sanitaria o impegni lavorativi che impediscono la frequenza scolastica.
Le lezioni si tengono presso la sede dell’Istituto, via S. Gallo 77 Firenze

TUTOR

FLAVIA BONFA'
FLAVIA BONFA'Tutor Liceo Artistico e CTA (Costruzioni Ambiente e Territorio)
Docente di Disegno e Storia dell’Arte

TUTOR

CYNTHIA VEGA
CYNTHIA VEGATutor Liceo Linguistico e Istituto Tecnico per il Turismo
Docente di Inglese e Spagnolo

INFORMAZIONI UTILI

Per iscriversi all’Istituto “Il Duomo” di Firenze non occorrono particolari requisiti; in realtà il target di riferimento è abbastanza ampio ed è prevalentemente rappresentato da giovani dai 15 ai 18 anni che, per innumerevoli motivazioni, hanno incontrato intoppi e difficoltà nel loro percorso scolastico. Talvolta si presenta l’esigenza di recuperare uno o più anni scolastici; spesso ci si iscrive semplicemente per riprendere un percorso scolastico interrotto. Ci sono poi gli studenti lavoratori che generalmente optano per la formazione in DAD, avendo una disponibilità di tempo limitata e circoscritta.
All’atto dell’iscrizione lo studente s’impegna a rispettare il patto formativo d’Istituto che prevede alcune regole di convivenza a cui non è consentito sottrarsi (es. Divieto di fumo nei locali della scuola, divieto di introdurre e/o fare uso di bevande alcoliche ecc..).
Il clima scolastico è per fortuna molto familiare ed accogliente e ciò favorisce anche eventuali inserimenti tardivi.

L’iscrizione presso l’Istituto Il Duomo di Firenze, in realtà, è possibile in ogni momento dell’anno scolastico; tuttavia, se l’iscrizione è finalizzata, come nell’assoluta maggioranza dei casi, al superamento dell’esame finale ci sono date precise da rispettare :

  • Per accedere come candidato privatista all’Esame di Stato, è necessario iscriversi entro il 30 novembre dell’anno scolastico in corso, in modo da consentire alla Segreteria l’inoltro della domanda on line all’Ufficio Scolastico Regionale (USR) con l’indicazione delle sedi d’Esame richieste.
  • Per partecipare come candidato privatista agli esami di idoneità per l’ammissione alla classe successiva è sufficiente presentare domanda di iscrizione entro il 15 marzo dell’anno scolastico in corso, dopo essersi ufficialmente ritirati dalla scuola pubblica (se si risulta regolarmente iscritti). Oltre questa data , l’unica possibilità è presentare richiesta al Dirigente della scuola di provenienza per l’istruzione parentale . Ottenuta l’autorizzazione, l’Istituto Il Duomo di Firenze procederà a iscrivere l’alunno presso l’Istituto Paritario individuato in accordo con lo studente e la sua famiglia.
    All’atto dell’iscrizione lo studente s’impegna a rispettare il patto formativo d’Istituto che prevede alcune regole di convivenza a cui non è consentito sottrarsi (es. Divieto di fumo nei locali della scuola, divieto di introdurre e/o fare uso di bevande alcoliche ecc..). Il clima scolastico è per fortuna molto familiare ed accogliente e ciò favorisce anche eventuali inserimenti tardivi.
Come abbiamo già detto, il trasferimento da un altro istituto scolastico può avvenire secondo diverse modalità.
Il ritiro dello studente dalla scuola frequentata deve avvenire entro il 15 marzo dell’anno scolastico in corso , mediante una domanda documentata di rilascio di nulla osta di passaggio tra scuole indirizzata al Dirigente scolastico. In questo modo lo studente non perde l’anno scolastico e può presentarsi all’esame di idoneità di giugno per l’ammissione alla classe successiva. Se entro il 15 marzo non avviene il formale ritiro, l’alunno risulterà “NON PROMOSSO” e l’anno scolastico verrà conteggiato negativamente nel curriculum.

Un ritiro più tardivo (entro il 30 aprile) può essere ammesso solo nel caso in cui i genitori optino per l’istruzione parentale, assumendosi la responsabilità della preparazione del figlio e impegnandosi a fargli sostenere l’esame di idoneità al termine dell’anno scolastico per l’ammissione alla classe successiva. S’intende che l’alunno in quest’ultimo caso deve trovarsi in fascia d’obbligo scolastico.

L’Istituto “Il Duomo” di Firenze è una scuola privata esistente con Presa D’Atto del MIUR ; in quanto tale non è autorizzata al rilascio dell’idoneità o del diploma.
I nostri studenti, al termine dell’anno scolastico, devono sostenere gli esami in scuole pubbliche o paritarie.
Nell’uno e nell’altro caso, la scuola provvede a tutte le pratiche burocratiche necessarie per la partecipazione agli esami; ma soprattutto svolge un’efficace azione di tutoraggio, “accompagnando” lo studente emotivamente e metodologicamente all’esame finale.
L’Istituto “Il Duomo” cura i contatti con le scuole sede di esame, presentando i propri studenti con la loro eventuale documentazione di alunni BES.
Generalmente gli Istituti di riferimento sono gli stessi degli anni precedenti ; questo aspetto è molto importante perché la nostra scuola gode di buona reputazione per quanto riguarda la qualità dell’offerta formativa e la serietà dei docenti. Gli studenti dell’Istituto “Il Duomo” non sono mai dei privatisti sconosciuti ma alunni che vengono presentati adeguatamente con le loro criticità e i loro punti di forza.

Migliora i tuoi risultati scolastici per ottenere il futuro che desideri

Contattaci e organizzeremo un appuntamento insieme ai nostri tutor